martedì 2 febbraio 2010

LA PATATA PIU' BELLA

P1100530
Questa è una di quelle cose che una volta provate non si lasciano più. Le patate sono buone in tutti i modi, è vero, ma come questa... forse solo quelle al cartoccio cotte nella cenere. Insomma sono bellissime da vedere, ma soprattutto è un vero piacere mangiarle, sia a tavola che come stuzzichino, spiluccando rondella dopo rondella, con quella crosticina croccante, l'interno morbido il sapore un pò aglioso, insomma la fine del mondo! Provare per credere!

PATATE SFOGLIATE (non mi viene in mente un nome migliore):

4 patate (o quante volete)
4 spicchi d'aglio
olio EVo q.b.
sale q.b.
pepe nero q.b.

Lavate e tagliate le patate a fettine fin quasi alla fine (lasciate la buccia eh!), facendo però attenzione a non dividerle del tutto. Tritare l'aglio e metterlo tra una fettina e l'altra delle patate. Mettere le patate in una teglia da forno, cospargerle leggermente di olio Evo, salare e pepare e cuocere a 180° per circa 40 minuti. Volendo potete anche speziarle come preferite. Mangiare appena sfornate!

56 commenti:

  1. mhhh che buone! ci provo! grazie delle dritte gustosissime!!!

    RispondiElimina
  2. Cavoli però quanto aglio, per me sono davvero troppo pesanti così, ma proverò in qualche altro modo perchè sono davvero molto belle!

    RispondiElimina
  3. che foto e che bontà! davvero uno spettacolo!
    a presto!
    justyna

    RispondiElimina
  4. averlo saputo prima!sabato cercavo proprio un modo particolare per proporre patate al forno...
    ma adesso faccio mia questa ricetta e ci farò un figurone!
    grazie grazie grazie!!!!
    e poi sono così carine!

    RispondiElimina
  5. buone da poco ho cominciato a lasciare la buccia alle patate, meglio se novelle quelle piccole e con la buccia appena accennata...in forno le taglio a quarti e le condisco con rosmarino, origani, timo , sale epepe e FONDAMENTALE seemi di finocchio...ma che cos'è quella pellicina croccantosa.....le tue hanno un effetto grandoso sembrano dei panini...sn meravigliose per un aperitivo all'aperto...bacio

    RispondiElimina
  6. Che buone, le proverò ma con pochissimo aglio...purtroppo non mi piace molto!!
    Ciao, Laura ^.^

    RispondiElimina
  7. Le patate ...cibo che mangerei in tutti i modi...questo incluso anche perchè mi è totalmente nuovo e mi piace già solo a vederlo!
    bellissima idea!

    RispondiElimina
  8. bellissime queste patate! ma da dove ti vengono queste idee? io te la rubo!
    a proposito ho preparato il pollo con il burro di arachidi, è stato un successo!
    baci

    RispondiElimina
  9. Belle e sicuramente buone...forse potrebbe essere accompagnata da una bella salsettina, per esempio conosci quella bianca al sesamo, che ne pensi?

    Buona cucina
    Paolo

    RispondiElimina
  10. Carissima, queste le propongo sabato sera !

    RispondiElimina
  11. quasi quasi ne faccio una stasera!! ho già in archivio una ricetta simile che è un sacco che volevo fare... sarà la volta buona??? ma quindi si mangia anche la buccia, alla fine?

    RispondiElimina
  12. sono BELLISSIME!!!! facilissime e di sicuro innamoramento ;)
    in casa adoriamo l'aglio quindi andiamo a nozze
    grazie beddazza *
    cla

    RispondiElimina
  13. su questa non ho dubbi:
    gluten free a gogo!
    ;-)
    e non ho nemmeno dubbi che sia parecchio buona!

    RispondiElimina
  14. Da concorso di bellezza e ...di buonezza!
    francesca

    RispondiElimina
  15. le provo sono davvero appettitose..io quelle sulla cenere le adoro....ciaooooooo

    RispondiElimina
  16. Il nome mi sembra perfetto e mi sa che ci provo pure io uno di questi giorni!

    Ciaooo!

    RispondiElimina
  17. Bellissime...da acquolina.mmmm.
    Le proverò sicuramente.

    RispondiElimina
  18. Le devo assolutamente provare! io adoro le patate ed era già da un po'che volevo sperimentare questa ricetta, ma la tua foto è irresistibilmente golosa :D
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  19. Concordo in pieno"Patate Forever"

    RispondiElimina
  20. la fine del mondo sì!! le faccio di sicuro, grazie!!! un abbraccio! e ci vediamo presto visto che da oggi ti sostengo!!!

    RispondiElimina
  21. La foto dice tutto e in più credo che sia una vera delizia. Cmq bellissimeeeeeeee...da fare assolutamente! Ti aspetto sul mio blog!
    http://farinalievitoefantasia.blogspot.com

    RispondiElimina
  22. Buone e saporite, mi immagino già il profumino dell'aglio...mmmmmmmm!!!

    RispondiElimina
  23. Credo che queste patate abbiano memoria svedese... macchisenefrega!! sono buonissime sempre!!! da fare al più presto;))
    Baci
    Pat

    RispondiElimina
  24. ma che belle.....le provo subitooooooo....

    RispondiElimina
  25. Che belle queste patate sono proprio scenografiche!
    Ciao ;)

    RispondiElimina
  26. siiii fantastiche le tue patate...mangio patate a tradimento e quelle sotto la cenere sono il mio hobby;-)
    buone

    RispondiElimina
  27. Cavoli che bello!
    Deve essere buonissimo, vado matta per l'aglio!
    Brava!
    Ciao
    Aniko

    RispondiElimina
  28. Ciao,
    io adoro le patate! Cotte, schiacciate, tagliate, infornate ... etc. Queste hanno un aspetto squisito! E adesso semplicemente mi tocca di assaggiarle:o).

    Buona serata!

    RispondiElimina
  29. @elel: ovviamente puoi eliminare l'aglio e condire proprio come ti pare!

    @luby: sarà per la prox.! ;) Mi fa piacere rivederti! Un saluto!

    @mike: la crosticina è giustappunto la buccia ;)
    io la lascio spesso anche nelle patate normali o in quelle americane... è bbona!

    @pinar: dev'essere uno di quei ricordi che sfiorano la coscienza perchè ad un certo punto avevo chiarissimo come le volevo senza sapere perchè! ;) Sono contenta che vi sia piaciuto il polletto!

    @paolo: le salse mi piacciono e non mi piacciono, diciamo che devo essere in vena però in generale mi sembra proprio una splendida idea;)!

    @vale: benvenuta e grazie!

    @patricia: svedesi dici? Ora cerco un pò in giro!

    @moleskine. eh lo so lo so!

    RispondiElimina
  30. Se non lo mettevi nel titolo che si tratta di patate si poteva pensare a delle brioches!
    Che belle le cose semplici arricchite dalla fantasia!
    Un saluto
    Kemi

    RispondiElimina
  31. @kafcia. benvenuta/o anche a te!

    RispondiElimina
  32. belle queste ricette semplici ma gustosissime...lecker lecker...si dice così!? ;-)

    RispondiElimina
  33. Sono stra-belle!!! te le rubo subito ;-)

    RispondiElimina
  34. che modo originale di preparare le patate! Io accompagnerei queste patatonze con un bel cucchiaio di panna acida... Ricetta copiata!

    RispondiElimina
  35. stasera stasera !!!! :D
    compro le patate e le facciooooo :D
    Bella foto :)

    RispondiElimina
  36. Lascio spesso la buccia alle patate, le trovo più gustose.
    Cotte al forno sono deliziose, e la tua ricetta mi piace moltissimo.
    Sicuramente le proverò!
    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  37. Ma guarda che belle patate! Mi vengono in mente un paio di salsine da metterci sopra appena sfornate... tipo panna acida... GOLOSISSIMEEE e bellissie!

    RispondiElimina
  38. Oh mio Dio che buoneeee!!! Ma poi anche la foto è stupenda.. fa venire una voglia di azzannarle!! Le proverò al più presto ;D Baci

    RispondiElimina
  39. Come per tutte le cose, gli Americani hanno un nome anche per queste patate ma non mi viene in mente adesso. Io ci metto anche un po' di rosmarino, tritato fine insieme al'aglio. Sono una vera goduria. Più buone in assoluto.

    RispondiElimina
  40. antivampiri, eh? hanno un aspetto magnifico!

    RispondiElimina
  41. Ciao, vorrei invitarti a fare un salto nel mio blog per renderti partecipe di un'allegra "manifestazione" tra foodblogger che vorremmo organizzare!
    Ci farebbe molto piacere anche conoscere la tua opinione!
    Ti aspetto...un abbraccio
    Ylenia
    http://cioccolarte.blogspot.com/

    RispondiElimina
  42. Le proverò in variante cipollosa, l'aglio proprio nun me piace e starei male per due giorni, bella l'idea di Dajana di aggiungere anche rosmarino. Molto scenografiche, immagino che anche i tuoi bimbi siano rimasti sorpresi, o forse no, abituati a cotanta madre.

    RispondiElimina
  43. Bellissima questa presentazione, non ci avevo mai pensato a prepararle cosí!!
    Buona serata :-)

    RispondiElimina
  44. troppo bellina!!!!!!!!!!

    quasi quasi, sabato, ho gente a cena. me la garantisci, vero?

    RispondiElimina
  45. òasa: bentornato!!!
    @gaia: in che senso? Certo che te la garantisco!

    RispondiElimina
  46. Le patate cotte sotto la brace (così come le cipolle!!!) sono una delle cose più buone del mondo...ma l'idea di tagliarle in sottilissime fettine così da farle "fiorire" è geniale!!!Come al solito, anche per le cose più semplici c'è sempre da imparare da te!!!

    RispondiElimina
  47. uhhh mi sembrava dia ver lasciato un commento a questa bella patata....mi piace molto...davvero bella anche da presentare agli ospiti :)

    RispondiElimina
  48. mamma mia iana che meraviglia, mi hai lasciato senza parole, complimenti per tutto e ovviamente anche per la foto che rende moltissimo l'idea del croccante e del piacevole. io queste le provo di sicuro!

    RispondiElimina
  49. @natalia: Che onore, son già tutta rossa;) Grazie mille!

    RispondiElimina
  50. Ciao Giuliana!
    Waaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa! Ma che cos'è questa patata!!!! Stupenda!!!! All'anima delle patatine fritte!!!! Non ho parole, le cucino domani!

    P.S. grazie per la tua visita! La ricettina tedesca non è un Krapfen, bensì una torta bellissima con la frutta! Ah che belle le attese!!! Le torte tedesche alla frutta sono veramente meravigliose!

    Un bacione grande

    Rita

    RispondiElimina
  51. Non ho parole: sono splendide!!!

    RispondiElimina