mercoledì 24 febbraio 2010

LA FOCACCIONA ALLA SOIA DI ANDRE'

P1110316
Oggi oltre alle solite incombenze da mamma, da moglie, da donna e soprattutto da donna disorganizzata, ho anche da scarrozzare amici francesi per la città, quindi sarò brevissima, tanto già ieri v'ho fatto 'na capa tant' o no? ;)
Un piccolissimo preambolo lo devo fare però: questa farina di soia mi soddisfa ogni giorno di più, mi sembra che renda tutto più soffice ed ha un sapore davvero unico che, letteralmente, adoro... e poi questa focaccia l'ha fatta praticamente il mio bimbo Andrè che da quando ha il suo cappello da gran chef sembra destreggiarsi sempre meglio in cucina (o meglio in salotto, che in cucina non ci entra;)!) Tutti quei buchini che vedete sono opera delle sue piccole dita laboriose!

LA FOCACCIA MORBIDA MORBIDA ALLA SOIA:

350 gr. di farina0
150 gr. di farina di soia
1/2 cubetto di lievito di birra
acqua tiepida q.b.
1 cucchiaino raso di zucchero
1 cucchiaino di sale
un filo d'olio EVO

per la salamoia:
3 cucchiai di olio EVO
3 cucchiai d'acqua
1/2 cucchiaino di sale

Versare le farine con lo zucchero e un filo d'olio sulla spianatoia. Sciogliere il lievito in un poco d'acqua tiepida e impastare aggiungendo acqua fino ad ottenere un impasto morbido ma che non appiccichi alle mani. Aggiungere quindi il sale e impastare per una decina di minuti. Lasciar lievitare coprendo con un panno umido per 45 min. ca. Riprendere l'impasto e metterlo in una teglia (sul piccolo se volete una focaccia bella alta e morbida) allargandolo con le dita in modo che riempa la teglia. Coprire e lasciar lievitare un'altra mezz'ora. Dopodichè fare dei buchini con le dita sulla superficie (se avete un figlio piccolo se la caverà a meraviglia;)!) e fare la salamoia unendo tutti gli ingredienti in un bicchiere e mescolandoli energicamente con una forchetta (verrà un liquido molto verde). Cospargere la superficie della vostra schiacciata con metà della salamoia, coprire e lasciar riposare per un'altra mezzora. A questo punto versare la salamoia restante e infornare a 200°C per 20 min. circa.


43 commenti:

  1. Wow... ma che meraviglia!!! da mangiare subito... anche per colazione!!!

    RispondiElimina
  2. a parte l'aspetto ( del tipo mangiami-subito!), la soia dovrebbe, aumentando la quota proteica, anche abbassare l'indice glicemico della preparazione. o no?

    RispondiElimina
  3. Mi piace l'idea della farina di soia....un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Mammamia che bravo il tuo bimbo, Iana!!!
    Un vero aiutante della mamma! Tanti complimenti a lui da parte mia e un bacione!

    RispondiElimina
  5. vuoi vedere che da grande sara' chef?
    un abbraccio

    RispondiElimina
  6. wow questa la provo di sicuro!!! complimenti!

    RispondiElimina
  7. mamma mia che focaccia!che bravo il tuo piccolo aiutante!

    RispondiElimina
  8. bella questa ricette e che focaccia!

    RispondiElimina
  9. Beh per essere una donna "impegnata" hai fatto un lavoro ottimo!!
    Ciao e buona giornata

    RispondiElimina
  10. Pare che sta farina di soia ti abbia conquistata sul serio. A dire la verità ero un pò scettica, ma dopo aver letto i tuoi post mi toccherà sperimentare pure a me. La tua focaccia sembra morbidissima e voglio provare a rifarla. Dici che senza le piccole magiche dita di Andrè viene lo stesso?
    Un abbraccio
    Alessandra

    RispondiElimina
  11. che bella, sembra sofficiosissima...

    RispondiElimina
  12. farina di soia? ma ne sai una più del diavolo! questa focaccia è meravigliosa! ne troppo alta ne troppo bassa giusta giusta! baci Ely

    RispondiElimina
  13. buonissima! tale padre tale figlio, l'arte bianca (il pane) è vostra!
    Ciao da Francesca

    RispondiElimina
  14. Ciao Iana, questa focaccia è veramente fantastica!
    Ma quanto sarai brava!!
    Complimenti per il "Pegaso", ed oggi ho visto il servizio su Leonard...picchia sodo eh?!?!
    Tutto merito dei tuoi manicaretti ;)
    Un bacio
    Aurelia

    RispondiElimina
  15. questa focaccia è bellissima, dorata e morbidissima, davvero complimenti al piccolo cuoco ;) Ho letto il post precedente, deve essere stata davvero una bellissima giornata, molto istruttiva, ma soprattutto divertente
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  16. sembra uscita da una delle migliori panetterie ! perfetta. Ciao, Ale

    RispondiElimina
  17. Buonissima, utilizzare una parte di farina di soia è un'idea interessante...grazie dell'idea un bacio Luciana

    RispondiElimina
  18. Invitantissima questa focaccia..io le adoro in ogni modo!!!Baci

    RispondiElimina
  19. Fantastica!
    Te la volevo copiare ma non ho trovato la farina di soia al supermercato...dovrò provare in un negozio BIO...tu dove la prendi?

    RispondiElimina
  20. ma... ma... ma.... è buonissima... te ne rubo una fetta!!!

    RispondiElimina
  21. Mi immagino la scena di Andrè e le sue ditina che bucherellano...troppo tenera!!!
    cmq mi stai ispirando a provar sta farina di soia!...sta focaccia è stupenda e se poi è pure buona allora devo provarla!:)

    RispondiElimina
  22. Bellissima questa focacciona golosa, per essere una disorganizzata direi che non te la cavi proprio male ;-)

    RispondiElimina
  23. che bella alta e morbida! Non conosco la farina di soia, lo trovi nel supermercato insieme alle altre?
    ti ho riservato un piccolo premio che spero possa farti piacere! Se vai sul mio blog, vedrai che è lì che ti aspetta!! :D

    RispondiElimina
  24. ma lo sai che non ho mai provato a impastare con la farina di soia!! mi hai fatto venire una voglia!! il piccolo Andrè mi sta diventando un fornaio provetto!!!

    RispondiElimina
  25. cib ka soia non ci avevo proprio mai pensato...geniale!

    RispondiElimina
  26. Fantastica questa focaccia,l'uso di questa farina m'incuriosisce molto,non l'ho mai provata,certo che il risultato è super :p

    RispondiElimina
  27. Ma che dolcezza il tuo bimbo!!! ^_^
    Comunque complimenti, sembra davvero buonissima!

    P.S. ho sempre creduto che i derivati della soia fossero un po' sciapi per così dire... la prima traumatica esperienza l'ho avuta con il latte di soia... bleah... però se il risultato è questa bella focaccia, mi dovrò ricredere, almeno sulla farina!

    Bacioniiii a te e al tuo piccolino!

    Rita

    RispondiElimina
  28. @luxus: se lo dici tu io ci credo al volo (alias non ne ho idea ma mi piacerebbe fosse così!)

    @alessandrà: mmmmh, così bene senza piccole dita nervose non so! ;)

    @acquolina: eh già... i geni non mentono ;)!

    @aurelia: grazie mille, ma mi sa che i miei manicaretti siano più la sua disgrazia che la sua forza;)!

    @latitti: questa che ho l'ho presa al forno vicino casa che sono amici e ogni tanto ci spacciano un pò di farine.... ora però l'ho ordinata da tibiona che è mooooolto più economica (e pure bio)!

    @malù: guarda anch'io quando leonard è tornato a casa con questa farina (tra l'altro pagata 5 euro al kg.) ero un pò scettica e l'ho lasciata lì per un bel pò prima di provare.... e invece....mai dire mai!

    RispondiElimina
  29. ma complimenti a questo bimbo chef delle meraviglie!! :)

    RispondiElimina
  30. Se ti va di passare nel mio blog ho un premio per te :)

    RispondiElimina
  31. Anch'io ho un premio per te!
    Passa da me a ritirarlo, se vuoi

    RispondiElimina
  32. Quindi 'sta farina di soja ce la consigli? Sai che ci stavo pensando, giusto per inserire nella dieta una quantità maggiore di legumi, di cui ho grande bisogno e che già assumo in quantità... ma se mi permettono anche di realizzare piatti che normalmente richiederebbero le farine classiche tanto meglio! Anche perché questa schiacciata ha un aspetto molto invitante, ma forse, per quello, mi dovresti prestare le ditina del tuo piccolo chef!!!

    RispondiElimina
  33. Ciao! ottima idea per utilizzare nuovamente questa particolare farina, che ha davvero conquistato anche noi!!
    la tua focaccia è proprio invitante!
    un bacione

    RispondiElimina
  34. La farina di soia mi manca...provvedero`
    francesca

    RispondiElimina
  35. la ricetta la strapperei dal blog e me la mangerei! è proprio come quelle che si comprano - mi verrebbe da dire- ma sarà più buona e benefica! questa farina di soia s'ha da fare!

    RispondiElimina
  36. quei buchetti di Andrè la rende una focaccia tenerona....ha un bellissimo aspetto!

    RispondiElimina
  37. Non ho mai provato la farina di soia, ma se la metti così dovrò farlo visto che sono in piena fase di sperimentazione di nuove farine che si possano sposare con la mia pasta madre :-)
    Si trova da naturasì vero, l'ultima volta che ci sono stata non ci ho fatto caso.
    Baci

    RispondiElimina
  38. ciao, che tipo di farina di soia hai usato?

    RispondiElimina