sabato 20 febbraio 2010

LA CROSTATA DEL PUGILE E DELLA BIMBA

P1110090

Ieri era il decimo complemese della nostra ciccia Frida e mancando un mese esatto al prossimo incontro di Leonard (a Firenze il 19 marzo) lui aveva il peso (un pugile deve rientrare entro un certo limite di peso, così ci si prepara toccando pesi sempre più vicini a quello che sarà il peso ufficiale, il giorno prima dell'incontro)... così io e il mio cuochetto Andrè ci siamo messi all'opera perché un pugile senza crostata non può vivere e una bimba avrà pure il diritto di una torta di complemese. Questa storia del binomio pugile-crostata magari vi sembrerà strana (a me sì) ma veramente pare che la crostata (ossia frolla e marmellata... vanno bene anche i biscotti) sia una fonte di energia pronta per l'utilizzo, che si smaltisce subito... non c'è pericolo che ti resti sullo stomaco, e, se fai dei grandi sforzi fisici, ti fornisce l'energia necessaria nell'immediato. Così quando fa il peso Leonard ha bisogno della sua crostata... si pesa, mangia e si allena :), e anche prima dell'incontro il suo ultimo pasto (la merenda) è costituito da un bel pezzo di crostata!
Questo non vuol dire che non faccia ingrassare eh, non vi buttate tutti a sfornare 2 crostate al giorno, che tanto si smaltisce... però se avete grossi impegni (sia fisici che psichici) in vista, è sicuramente una scelta da prendere in considerazione ;)
Questa crostata qui, è semplicissima, una frolla basic e della marmellata (nel mio caso bigusto, metà arance amare e metà nespole tedesche... le ultime che avevo), ma dato che mi son resa conto che su questo blog se uno cerca una preparazione di base, non la trova, sarà il caso di ovviare.

P1110106

Andrè ha fatto i biscotti con quel pò di frolla rimasta, tutto da solo... non sono bellissimi per un bimbo di 2 anni e mezzo?

PASTA FROLLA:
dosi per una crostata:

P1110131

250 gr. di farina 00
125 gr. di zucchero
130 gr. di burro
1 uovo
1 punta di coltello di sale

In una ciotola mescolare la farina e lo zucchero, aggiungere una punta di sale e poi il burro tagliato a tocchetti. Sbriciolare velocemente con le dita e alla fine aggiungere l'uovo e impastare velocemente fino ad ottenere una massa liscia e omogenea. Formare una palla e lasciar riposare avvolta da pellicola per un'ora in frigo. Quindi tirarla fuori, stenderla e metterla nella tortiera. Farcire a piacere!
Come dicevo prima questa è la versione very basic. Spesso la faccio alle mandorle sostituendo circa 75 gr. di farina bianca con 75 gr. di farina di mandorle (mandorle passate al mixer). A volte aggiungo un pò di scorza di limone grattugiata e qualche spezia tipo cannella (1 cucchiaino raso) o mezza fava tonka (eh già, non l'avreste mai detto eh? ;)!). C'è anche chi ci mette un cucchiaino di lievito, ma io preferisco che rimanga bella croccante, soprattutto per la crostata.

33 commenti:

  1. Buon complemese Frida.. davvero bellissima la crostata é una delle mie preferite.. bacetto

    RispondiElimina
  2. Che bella questa crostata!!!! buon complemese per Frida e complimenti per il tuo cuoco :) bacetti

    RispondiElimina
  3. a metà post ero già gasatissima... poi mi hai smontata :(
    bella la tua crostata, ma il piccolo pasticcere la batte alla grande!!!

    RispondiElimina
  4. la crostata è porprio buooooonaaaa!!! Tuo figlio è a dir poco stupendo!!!!

    RispondiElimina
  5. Originale il raccotno della nascita di qesta crostata.
    sono questi i dolci che preferiamo: semplici, non pasticciati e genuini.
    un bacione e buon complimese alla piccola Frida.

    RispondiElimina
  6. Che bel cuochino che hai! Che bella la storia che hai raccontato e buon complemese alla piccolina.
    Che buona la tua crostata. Poichè è un dolce che mi piace molto, già mi ero illusa di poterne mangiare in quantità indusriali...
    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  7. Ma quanto è carino il tuo piccolino??? Non immagino la piccolina...E ottima crostata!

    RispondiElimina
  8. Ciao bella...ancora una volta mi devo complimentare con te...una crostata squisita...poi se ti ha aiutato il tuo cuoco personale allora diventa una crostata speciale!!!un bacio Luciana

    RispondiElimina
  9. Il cuochetto è bellissimo e la crostata deliziosa,mi accontenterò di farne una al giorno,perchè si sa ci vogliono tante energie per stare davanti al computer.Buon fine settimana!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  10. Andrè hai fatto dei biscotti bellissimi! e la mamma ha fatto una crostata bellissima!
    buon complemese alla piccola Frida, tra poco anche lei farà squisiti biscottini!!

    RispondiElimina
  11. bravissimo ad Andrè!!! e anche se non sono un pugile stà crostata me la mangerei tutta davvero :-))) baci Ely

    RispondiElimina
  12. Che meraviglia!

    Che carino il pupo!

    RispondiElimina
  13. Guarda, io anche se non ho impegni importanti...la crostata me la mangerei tutte le mattine. Poi questa combinazione di arance amare (mia marmellata numero uno nella lista delle marmellate) e nespole tedesche (ma di dove...che buffo, hai sempre qualche ingrediente segreto!) è assolutamente intrigante. Che dire poi del cuochino col cappello personalizzato...un mito!

    RispondiElimina
  14. Auguri!!!!
    E complimenti al cuoco in erba!!
    Baciotti ;)

    RispondiElimina
  15. Il titolo del post è bellissimo e per il piccolo André .... come poteva essere diversamente con due bravi cuochi in casa? Bravissimi tutti!

    RispondiElimina
  16. Io dello frolla ho il terrore, c'è il burro di mezzo, la crostata non l'ho mai fatta e se ottengo lo stesso risultato dei biscotti mi viene sicuramente un disastro. E dire che pure il tuo piccolo aiutanto c'è riuscito. E' bellissima questa cosa di coinvolgere i bambini attraverso il gioco, sono sicurissimo che quei biscotti avranno avuto un sapore speciale perché c'era un ingrediente segreto, la magia dell'incanto di un bambino. Approvo il metodo Leonard, anch'io sto attento alla dieta, ma il dolce ci entra sempre.

    RispondiElimina
  17. Il tuo bimbo è delizioso e la piccola posso immaginare che bellina sia, visto il fratellino. Intanto buon mesiversario a lei. Sono interessanti le notizie che ci dai sul potere energetico della crostata, è proprio vero che "c'è sempre da imparare"! ^_^ la cosa che mi intriga di più è la marmellata di nespole tedesche, mi piacerebbe assaggiarla... ma visto che sei lontana mi limiterò ad un caro saluto!
    A presto. Deborah

    RispondiElimina
  18. io adoro la crostata!! ma la vera bellezza sono i biscottini di andrè!! complimenti a te, a tuo marito e ai tuoi splendidi pargoletti!!

    RispondiElimina
  19. Buonissima la tua crostata e cosa dire dei biscottini al lato?!!!!UN ABBRACCIO e buona domenica

    RispondiElimina
  20. Che tesoro il bimbo!!!!
    ps.scusami ma ho problemi con internet e le immagini le carica male!!!

    RispondiElimina
  21. Auiguri alla piccola Frida!!!!
    E' interessante il mix di marmelalte che hai usato :)
    Notevoli i BISCOTTI CIOCCO-MATCHA :)

    RispondiElimina
  22. In realtà nespole tedesche e arance amare c'azzeccano proprio poco insieme, ma non è che le ho mischiate, ho fatto mezza crostata così, mezza colì... che devo fà, avevo solo quelle ;)!

    RispondiElimina
  23. Che mix tenero, il pugile, Frida, Andre' che fa i biscotti e la mamma la crostata...poi con le arance ne prenderei una fetta subito, che tanto sto andando a correre ;-)

    RispondiElimina
  24. Dolcezza e tenerezza insieme, che bello :)

    RispondiElimina
  25. bellissima, anche i miei bambini adorano la crostata, la tua sembra deliziosa!!! Baci

    RispondiElimina
  26. è faticosa la vita di un pugile.però se ogni tanto arriva la crostata ad addolcirla , credo si possa sopportare:D

    RispondiElimina
  27. Mamma ma che cuochetto splendido che hai!!!! Dev'essere un'aiuto infallibile in cucina ^_^
    Bella crostata, brava come sempre mamma Iana!!!

    Baci a te e al cuochetto!

    Rita

    RispondiElimina
  28. Ciao cara...allora innanzi tutto il tuo cucciolo così bardato è uno spettacolo! Poi considero la crostata tra i miei dolci preferiti ma non facendo la box non brucio un cappero!!!Che fare? Io me la mangio lo stesso! Bacio

    RispondiElimina
  29. Che bell'aiutante che ti affianca,è meraviglioso pasticciare con i figli,io mi diverto tantissimo :)

    RispondiElimina
  30. Che bravo pasticciere in erba!
    ;-)

    RispondiElimina
  31. grazie a tutti per gli auguri alla mia bimba e per i complimenti al mio piccolo;)

    RispondiElimina
  32. Uhhh bravissimo Andrè, un grande cuochino! ^^
    Tantissimi auguri alla piccola! Baci ^^

    RispondiElimina
  33. wow, fare una buona crostata non è mica una passeggiata! la tua sembra essere riuscita perfettamente!

    RispondiElimina