giovedì 14 gennaio 2010

RAVIOLI.... PINK!

Anche questa volta all'ultimo secondo, ma ce l'ho fatta! Era un bel pò che ci pensavo a fare una pasta in rosa, e di partecipare alla raccolta di meringhe alla panna "Pink", un'iniziativa lodevole, dato che il pdf che ne deriverà verrà inviato alla Lega Italiana per la lotta contro i tumori.
Ovviamente una volta fatta la pasta rosa, potete usarla come meglio credete, potete farci le tagliatelle, i tortelli o qualsiasi tipologia vi piaccia di più. Per quanto riguarda i ravioli, mi piaceva l'idea di un'eleganza e una delicatezza estetica da mettere in contrapposizione con un ripieno dal gusto deciso e "rustico". E quindi eccoli qua:

RAVIOLI ROSA CON CIME DI RAPA E FETA (AL BURRO, TIMO E SEMI DI SESAMO):


PER LA PASTA:
200/250 gr. di semola di grano duro
2 uova
il succo del pacchetto delle barbabietole precotte ;)

PER IL RIPIENO:
cime di rapa
feta
olio Evo
aglio
peperoncino
sale
pepe

PER IL CONDIMENTO:
burro
pecorino
semi di sesamo
timo

Mettere 200 gr. di semola sulla spianatoia a fontana e versarci il succo delle barbabietole e le uova al centro. Impastare ed eventualmente aggiungere un pò di semola per ottenere una palla tonda e liscia. Coprire con una pellicola e mettere a riposare in frigo per un'ora.
Nel frattempo bollire le cime di rapa pulite e lavate (per le quantità dipende un pò da quanti ravioli volete fare, io ho usato metà della pasta per il pranzo di 3 persone), lasciarle scolare bene e ripassarle in padella con aglio, olio e peperoncino. Aggiustare di sale e pepe e frullare le cime di rapa insieme alla feta con un frullatore ad immersione (è stato un pò problematico perchè la verdura è un pò sfilacciosa, ma alla fine funziona!).
Tirare fuori la pasta dal frigo, sfogliarla e passarla alla macchinetta fino al penultimo buco, o in alternativa stenderla a mano con il mattarello abbastanza fine. Con un cucchiaino mettere dei mucchietti di ripieno sulla pasta distanziandoli di un paio di cm., ripiegare la pasta su se stessa e formare i ravioli.
Tuffare i ravioli in acqua salata bollente e tirarli fuori non appena tornano a galla (un paio di minuti). Condire con una salsa preparata facendo sciogliere un pò di burro in una padella con del timo secco e un pò di semi di sesamo che danno qual leggero contrasto un pò croccante. Spolverare con un pò di pecorino e mangiare!

27 commenti:

  1. wow ma sono eccezionali!!! complimenti!

    RispondiElimina
  2. Non amo il rosa ma...questi ravioli sono invitanti, il ripieno poi, non ne parliamo!!!!

    RispondiElimina
  3. un piatto davvero particolare come te!!!molto interessante... baci

    RispondiElimina
  4. veramente tanto ma tanto carini!!!!

    RispondiElimina
  5. fantastici..senti..la ricetta di oggi è praticamente dedicata a te:D

    RispondiElimina
  6. Ma sono davvero bellissimi!!! Complimenti e in bocca al lupo per il contest
    Baci
    fra

    RispondiElimina
  7. Ciao carissima passate bene le feste?..questi ravioli sono bellissimi..di rosa avrei immaginato tutto tranne che i ravioli, fantastici..complimenti!
    un bacione!

    RispondiElimina
  8. Ianaaaa sono deliziosissimi, da vedere e da mangiare!!!
    Bellini davvero tanto bellini :-)

    RispondiElimina
  9. weeee ma sono bellissimi!!!! e chissà che buoni!! mi piacciono davvero tanto tanto!! :)

    RispondiElimina
  10. Che cosa meravigliosa mangiare i colori...bellissimiiiiiiiii i tuoi ravioli ,li voglio...
    quando ero fidanzata ho mangiato a cava dei tirreni degli spaghetti fuxia "cardinalizio" che emozione...per me che sono laureata in pittura, capirai no!? ciao (scusa dico un sacco di scemenze e non mi rendo conto)
    colora colora

    RispondiElimina
  11. bello anche il contrasto del verde del ripieno!

    RispondiElimina
  12. Bellissimi e soprattutto con degli accostamenti di sapore fantastici!

    RispondiElimina
  13. Era proprio quello di cui avevo bisogno per il mio umore nero! Meno male che ci sono persone come te che anche con una ricetta riescono a tirarmi un po' su! Sei stata bravissima... io non sono riuscita a pensare a niente di rosa... forse perché a casa ho solo maschi???
    Baci bellezza
    Stefania

    RispondiElimina
  14. Bellissimi questi ravioli rosa, anche l'occhio vuole la sua parte e la tua idea è davvero fantastica. Ciao!

    RispondiElimina
  15. Particolarissimi e invitanti, proprio una bella ricetta!!
    Bravissima ;)

    RispondiElimina
  16. Ma che belli, mai visti prima d'ora,brava.

    RispondiElimina
  17. invece a me il rosa piace tantissimo, e questi ravioli pink sono strepitosamente belli e raffinati!!

    RispondiElimina
  18. meravigliosamente rosa, e che bell'abbinamento di sapori!!

    RispondiElimina
  19. Assolutamente deliziosi....mi hanno messo allegria ed oggi ci voleva proprio!
    francesca

    RispondiElimina
  20. ma che idea originale! bellissimi davvero :-)

    RispondiElimina
  21. dai, ravioli rosa! bellissimi!

    ti volevo dire che ho appena aperto un candy. passa da me per partecipare! :) lisa
    http://cucicucicoo.blogspot.com/2010/01/cucicucicoo-compie-1-anno-festeggiamo.html

    RispondiElimina
  22. Mammamia che bontà!!!!....L'ho fatto una volta,ma con il formaggio di capra...La barbabietola in Russia si usa tantissimo e, quindi, l'adoro....Complimenti!!

    RispondiElimina