giovedì 4 marzo 2010

POLLO AL LATTICELLO

P1110543
Diciamo che la mia vita fin'ora funzionava così che c'erano determinate cose che mangiavo solo ed esclusivamente nel luogo d'origine... così era ad esempio per la zupp' e suffritt' che mai avrei pensato potesse raggiungere Firenze e così era anche per il latticello e simili, che per me erano Austria e basta! Da quando ho aperto questo blog le cose sono cambiate e così tra pacchetti in arrivo da città lontane e scambi tra foodblogger mi ritrovo con un paio di porzioni di zuppa in freezer e con un bimbo di latticello da accudire giorno dopo giorno.
Questi petti di pollo marinati nel latticello, nascono da vaghi ricordi nordici, uniti alla necessità di trovare una continua destinazione nella mia cucina al nuovo arrivato, e devo dire che è stata proprio una scelta felice, delle pepite di pollo stramorbidissime, facili e che il mio bimbo ha mangiato con gran piacere! Basta ricordarsi di mettere a marinare il pollo (un pò come mettere in ammollo i legumi...quasi impossibile!) e poi la cena è pronta in un attimo. Come sempre nel condimento potete mettere un pò in moto la fantasia, il latticello lo rende morbido morbido, ma poi insaporite pure come vi pare.
Poi mi sono resa conto che mi lamento sempre che in questa casa si mangia solo pollo e insalata e su questo blog c'è un'unica ricetta di pollo, peraltro grassissima! Non vorrei che mi prendeste per bugiarda ;)

POLLO AL LATTICELLO:
non mi chiedete le dosi esatte perchè non ne ho proprio idea.

per la marinata:
1 petto di pollo
latticello q.b. per ricoprire i tocchetti di pollo
il succo di 1 lime
2/3 rametti di timo fresco

per la cottura:
il pollo
1/2 cucchiaino di tandoori masala
olio evo
sale e pepe

tagliare il pollo a dadini della grandezza di un boccone. Metterli insieme atutti gli ingedienti per la marinata in un recipiente di ceramica. Coprire e mettere in frigo per qualche ora (io 3/4). Quindi sgocciolate il pollo e mettetelo a cuocere in una padella con olio evo e le spezie. Infine salare e pepare a gradimento.

27 commenti:

  1. un bimbo di latticello??? ma non ne so nulla...come si cura e si fa nascere un bimbo latticcello? curisosissima!

    RispondiElimina
  2. io finora ho usato il latte o lo yogurt ma penso che col tuo latticello il polletto sia infinitamente più buono... da provare!

    RispondiElimina
  3. che idee geniali, giuli, che ci dai.. e io che pensavo solo a farci i muffin?!?!? e non posso mica riempirmi la casa di dolci...anche se mi piacerebbe...

    g r a z i e

    RispondiElimina
  4. l'ho fatto anch'io....una bontà!! bravissima!

    RispondiElimina
  5. Cara Iana, sono troppo troppo curiosa del latticello home made. Ahimé temo di non avere la pazienza per accudire il mio proprio "bimbo" (ho buttato 4 volte il lievito madre dopo nemmeno 2 settimane!) ma ho comunque intenzione di provarci. Fico il pollo! Baci!!!!

    RispondiElimina
  6. Ciao Iana, per via di questo lattticello inizio a fare dei pensieri strani... ho un po’ paura a provarci ma nello stesso tempo una gran voglia... poi ora che ho visto questo pollo...bè..cosa dire... sembra così buono!!! un bacio

    RispondiElimina
  7. Buonissimo, una volta ne ho preparato uno simile con lo yogurt al post del latticello... da provare con questa variazione!

    RispondiElimina
  8. dicono che messe al forno le coscette al latticello siano fantastiche.ma secondo te, io ho avuto tempo di prepararlo?mi spaventa un po...e se muore?:D

    RispondiElimina
  9. Dev'essere gustosissimo, complimenti!!!!
    Segno subito!
    Baci :)

    RispondiElimina
  10. Non l'ho mai assaggiato ma dev'essere morbidissimo.
    Francesca

    RispondiElimina
  11. Non ho mai assaggiato il pollo con il latticello..dev' essere morbidissimo..ha un' aspetto davvero fantastico..brava!
    Bacioni

    RispondiElimina
  12. Preparo spesso lo spezzatino col latte, e mi piace moltissimo. Questo pollo è davvero goloso ed invitante! Brava!
    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  13. Buonissimo ed originale...complimenti davvero...baci Luciana

    RispondiElimina
  14. Adoro il pollo, grazie per questa ricetta che ho appena annotato. Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  15. Buonissime queste pepite di pollo, hanno un aspetto davveo morbidissimo e molto saporito. Mi piace l'aggiunta del garam masala, credo gli dia un sapore davvero speciale
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  16. sarà davvero tenerissimo! proprio il tipo di cottura del pollo che piace a me :-)

    RispondiElimina
  17. Ma è geniale! non mi sarebbe mai venuto in mente di usare il latticello per una cosa salata (sono evidentemente di orizzonti ristretti :D )!

    RispondiElimina
  18. Chissà che buono con il latticello, complimenti per questa bontà!!
    Ciao

    RispondiElimina
  19. Il bambino da me ancora non è nato per mancanza di panna,ma questa ricettina io la faccio con lo yogurt e con garam masala.Adoro questa spezia o spezie e il latticello come lo yogurt intenerisce molto la carne.Penso che il famoso bambino tenga troppo in attività ma io sono testarda e lo DEVO fare,a costo di fare ricette tutti i giorni ,tanto peggio di così,questa cucina non riposa mai e tra poco penso che si darà alla fuga!ciao cara a presto!

    RispondiElimina
  20. che buonezza! deve essere una favola il tuo pollo!!

    RispondiElimina
  21. dato che anche a casa nostra si mangia quasi sempre pollo... e dato che anch'io sto diventando latticello addicted... ti copierò la ricetta!

    RispondiElimina
  22. Ottimo questo pollo cosi cucinato, complimenti per il tuo blog, ti linko e passerò ancora a trovarti, ciao.

    RispondiElimina
  23. Sono arrivato a te dai mie blog ma qui non mi dava che ero gia tra i tuoi, sti computer chi li capisce e bravo.

    RispondiElimina
  24. Ma che meraviglia! Non avevo assolutamente idea di come si facesse il latticello e non lo avevo mai usato...grazie per la dritta. è sempre un piacere passare da te!

    RispondiElimina
  25. bel pollo che di solito nn cucino...ma fatto così potrebbe essere ...vedremo caso mia ti racconto

    RispondiElimina
  26. ciao iana, ti ho già risposto da genny, ma per scrupolo lascio anche da te: per il contest in pratica devi abbinare alla colomba un accompagnamento, può essere dolce, come una crema o salato, in base alla tua fantasia, ma puoi anche rielaborare la ricetta o aggiungere un ingrediente che ti sembra ideale. tutto ruota intorno alla colomba, abbinala come ti sembra meglio, scrivi un post, falle una foto e inviami il link!
    entro il 28!

    ps: meraviglia di un pollo!!!!! ciao :-)

    RispondiElimina
  27. Sandra Firenze6 marzo 2010 10:57

    Ecco, guarda, col latticello ci ho fatto un sacco di cose, ma non ho mai pensato al pollo! Grazie, questa è davvero una grande ideona!
    Sandra

    RispondiElimina