giovedì 11 marzo 2010

SE NON E' ZUPPA E' PAN BAGNATO

P1110770

Dicevamo, se non è zuppa è pan bagnato, quindi se non è crostata son biscottini, che in fondo trattasi della stessa identica cosa solo in forma diversa. Comunque sono contenta, nonostante la ristrettezza di variabili in questi tempi di dieta, almeno posso esplorare tutte le possibilità in materia di frolla. In questo caso ho utilizzato la frolla di Cristophe Felder e devo dire che per quanto riguarda soprattutto i biscotti è stata una piacevolissima scoperta. Croccanti ma scioglievoli allo stesso tempo, perfetti. Per la crostata forse continuo a preferire la versione "classica", ma è solo un'idea, perchè con questa non ho provato quindi vedrò prossimamente come si comporta.
In realtà pensavo che data la mia frequentazione assidua di uffici pubblici negli ultimi giorni, avrei avuto un sacco di esperienze esilaranti da raccontarvi, e invece niente.... carabinieri quasi normali, al comune un'impiegata addirittura gentilissima e per finire in banca non c'era fila! Incredibile, che sia tutto un complotto per farmi ricredere sulla burocrazia italiana??? Naaaaaaaa! Vedrete che nei prossimi giorni ne capiteranno delle belle che me ne mancano ancora di cose da fare... ;)

BISCOTTINI ALLA MARMELLATA (con frolla di Felder):

250 gr. di farina 00
100 gr. di zucchero
140 gr. di burro
1 tuorlo
marmellata a piacere (io ne ho fatti metà all'albicocca, metà ai frutti di bosco... home made ovviamente!)

Setacciare la farina in una ciotola e aggiungere lo zucchero. Aggiungere il burro a pezzetti e sbriciolare con la punta delle dita finchè non sarà completamente incorporato. Aggiungere anche il tuorlo e lavorare velocemente fino ad ottenere una palla. Il segreto per mantenere dei biscotti belli friabili e croccanti è non lavorare eccessivamente l'impasto, giusto il minimo indispensabile. Lasciar riposare in frigo per 2 ore. Stendere quindi l'impasto abbastanza sottile (a circa 3 mm.), ritagliare i biscotti con l'apposita tagliabiscotti se l'avete altrimenti creare dei dischi con un piccolo coppapasta e fare dei fori più piccoli al centro nella metà dei dischi con un attrezzo adatto ;)! Infornare a 180°C per una decina di minuti o finchè i biscotti non inizino a dorare leggerissimamente ai bordi. Mettere i dischi con buco su un piatto e cospargerli con zucchero a velo setacciato (appena appena). Stendere un velo di marmellata sui dischi senza buco e posizionarci sopra quelli col buco!

33 commenti:

  1. Bellissimi e buonissimi Iana!!!! un bacio e buona serata

    RispondiElimina
  2. Bellissimi e senza dubbio deliziosi.
    Anch'io ieri ho fatto la crostata alla marmellata per il nipotino( stessa ricetta, solo meno burro) e con la pasta avanzata dei biscottini a forma di cuore (vergogna, me li sono mangiati tutti!).
    Mai perdere la speranza, sai mai che la burocrazia italiana.......... Kisses

    RispondiElimina
  3. Semplicemente deliziosi i tuoi occhi di bue.

    RispondiElimina
  4. che belli che sono!!
    auguri per i prossimi giorni, allora.
    ;-)

    RispondiElimina
  5. che belli! chissà che buoni!
    per le file meglio così, nella sventura almeno poche file...
    Ciao!

    RispondiElimina
  6. Tesoro, leggo solo ora dello spiacevole accaduto, mi dispiace davvero. Terribile pensare che qualcuno ti sia stato cosi' vicino e senza che tu ne ne accorgessi abbia messo le mani nelle tue cose, una vera violenza. Per fortuna a te e Andre' non e' successo nulla. Un abbraccio grande

    RispondiElimina
  7. Carissima Iana, questo regime dietetico inizia a piacermi sempre di più. Facciamo che quando sei a dieta vengo da te? Per questi deliziosi biscottini, ho già pronto uno dei "miei" tè!
    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  8. perfetti decisamente perfetti! ciao Ely

    RispondiElimina
  9. Queste frolline mi mettono di buon umore!!!Devo provare la frolla...Bacio

    RispondiElimina
  10. sono stupendi...ma mi psieghi la relazione frolla e dieta???...forse mi sono persa qualcosa...

    RispondiElimina
  11. Che perfezione cara...semplici ma buonissimi!Ne prendo uno!!!Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Sono felice di sentire che hai trovato persone gentili(per ora!)!!!Con quel che ti è capitato era il minimo che il karma potesse girarti bene in questi giorni!!
    E quei biscotti sono favolosi!!!Ne vorrei un paio per la colazione di domani...gnamm!!!
    Un imboccallupo per i prossimi "round"!!!

    RispondiElimina
  13. Sono bellissimi e perfetti!!
    Bravissima!!

    RispondiElimina
  14. Buoni e con pochi ingredienti...complimenti...

    RispondiElimina
  15. O zuppa o pan bagnato quì la cosa mi sembra strabuonissima lo stesso,o perchè adoro la frolla in tutte le sue forme,versioni,insomma beh si è capito che sono una sua fan.Dea biscotti perfetti e a quest'ora con un bel cappuccino,sai la bontà!Ciao cara e buonagiornata!

    RispondiElimina
  16. Adoro questo tipo di biscotti, è una vita che non li faccio! i tuoi sono davvero venuti benissimo, sembrano così assolutamente friabili! Complimenti
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  17. ma ti sono venuti perfetti!!!!!
    Non parlare mai prima, che la burocrazia italiana ti sorprende sempre ;)

    RispondiElimina
  18. Ciao iana, questi biscottini sono davvero bellissimi... perfetti!!! fortunello questo maritino!!!

    RispondiElimina
  19. se non è zuppa è pan bagnato e se fossero entrambi!?!? ottimi!!

    RispondiElimina
  20. yumm! li conosco dalla pasticceria sotto casa ma lora forse provò a farli da sola! grazie per la ricetta!
    justyna

    RispondiElimina
  21. Ciao è partito un nuovo contest mi piacerebbe se tu ne prendessi parte "Una ricetta per Pasqua" ci sono ben 3 classificati. Uno potresti essere tu!!! Termini e condizioni seguendo questo link:

    http://ilcucchiaiodoro.blog.tiscali.it/2010/03/11/il-contest-di-pasqua/

    Spero tu voglia prenderne parte!!! Donatella

    RispondiElimina
  22. che belle margheritine...mi ricordano quand'ero bambina!! le faccio subito!

    RispondiElimina
  23. gli occhi di bue...nome inquietante...ma eran le mie pastine preferite da piccola!
    belle le tue:)

    RispondiElimina
  24. vorrei dire...come quelli del bar che mi piacciono tanto!!! ma non ho capito, sono occhi oppure occhiolini di bue? ps: dai che la burocrazia, se le si strizza l'occhio (con marmellata) , ti aiuta!

    RispondiElimina
  25. praticamente occhi di bue...

    come state? in città è ormai pieno di manifesti ovunque...

    RispondiElimina
  26. @giovanna: eh già, ma per meritarti il biscottino devi prima farti un mazzo tanto;)

    @lo: se leggi qui capirai: http://mammaiana.blogspot.com/2010/02/la-crostata-del-pugile-e-della-bimba.html

    @unazebraapois: ;) crepi!

    @tutti: ma gli occhi di bue non sono quei biscottoni giganti con mezza tonnellata di marmellata dentro? Questi sono minimini e con giusto un velo di marmellata... non so se si chiamano uguali boh!

    @lagaiaceliaca: stressati ma bene grazie!

    RispondiElimina
  27. Deliziosi questi biscottini..uno tira l' altro!!!

    RispondiElimina
  28. Ma Iana nooooo.... ti hanno fregato il portafogli!!! Dai purtroppo sono cose che succedono, anche a me è capitato che si sono fregati dei soldi a Vienna, ed io che mi credevo la furba e astuta napoletana! In verità tutto il mondo è paese...
    Comunque non ci pensare và, piuttosto complimenti per questi bei biscottini, hanno una faccia proprio da mordere ^_^
    La devo proprio provare la frolla di Felder!

    Un bacione Iana e buon fine settimana ^_^

    Rita

    RispondiElimina
  29. ciao fanciullina, sono ancora qui, ma questa volta per dirti di passare a trovarmi!!! un baciotto

    RispondiElimina
  30. Friabili, buoni...
    Complimenti per questi biscottini..
    Elisa

    RispondiElimina