martedì 2 marzo 2010

UN DOLCE SUPER IPER EXTRA LIGHT (VOLENDO)

P1110476

Dato che ora come ora è assolutamente impossibile aggiungere una qualche microcaloria alla dieta in corso, ho pensato a un modo per allietare comunque gli occhi ed il palato della mia povera dolce metà, che poverino, io davvero non so come faccia a mantenere la calma e il buonumore (per lo più ;)!), nonostante gli allenamenti massacranti e la completa mancanza di una qualsiasi consolazione dal punto di vista culinario! Così, memore anche del dolce preparato con le Gaie, è nato questo gelo di melograno, che praticamente altro non è che succo di melograno addensato con un pò di agar agar, ma fa pur sempre un'altro effetto affondare il cucchiaino in un composto cremoso dal bel colore piuttosto che addentare l'ennesima mela che non ti da soddisfazione alcuna non trovate? Il bicchierino accanto poi è quello mio, con l'aggiunta di qualche bella cucchiaiata di panna, e qui si comincia a parlare di vera e propria golosità! Quindi insomma da prendere in considerazione in qualsiasi occasione.

GELO DI MELOGRANO:
per 2:

Spremere due o tre melograni e ricavarne il succo, filtrandolo. Io ne ho ottenuti 200 ml. con 2 ed ho poi aggiunto 50 ml. d'acqua. Mettere il succo in un pentolino sul fuoco e dolcificare a piacere. Io ho aggiunto un cucchiaio di fruttosio (eh, la dieta!), dato che volevo comunque mantenere ben intatto il sapore del melograno, ma voi vedete un pò quanto vi piace dolce. Arrivato ad ebollizione mettere un pochino di succo in una tazzina e scioglierci mezzo cucchiaino raso di agar agar in polvere (parlo di cucchiaini da caffè, non esagerate se non volete ritrovarvi una mattonella di melograno). Versare l'agar agar nel pentolino e far bollire ancora un minuto per far sì che si amalgami bene. Non temete comunque, il buono dell'agar agar è che niente è irrecuperabile, se una volta raffreddato il vostro gelo vi sembrerà troppo denso, vi basterà mettere tutto sul fuoco e aggiungere del liquido, se invece vi sembra troppo liquido ripetete l'operazione come sopra aggiungendo un pochino di agar agar.
Versate il gelo in dei bicchierini e fate raffreddare in frigo per qualche ora. Se volete ingrassare guarnite con della panna montata con un cucchiaino di zucchero, altrimenti godetevelo nature!

29 commenti:

  1. il melograno non l'ho mai usato..ma vedo dalla foto che deve essere delizioso!! lo segno!

    RispondiElimina
  2. stupendamente acidulo, come le melograne... ne avevo fatto anche io una versione heavy qui , con panna fin da subito!!

    RispondiElimina
  3. io vado per l’aggiunta di panna... se si deve sgarrare tanto vale farlo per benino.... splendido!!!

    RispondiElimina
  4. io faccio compagnia alla tua doce metà e mi prendo quello semplice senza panna, vediamo se "consolandomi" con dolcetti di questo genere riesco a buttar giù qualche kg!

    RispondiElimina
  5. L'idea mi piace!Grazie!UN ABBRACCIO

    RispondiElimina
  6. che bella ricettina :) anche io aggiungo la panna tanto oramai... :)

    RispondiElimina
  7. Mi aggrego alle richieste di quello con la panna...d'altronde una cucchiaiata, che fara' mai di male? ;-)

    RispondiElimina
  8. Io invece sono a dieta e sto cercando piatti sfiziosi ma sani!!Grazie della dritta tesoro!

    RispondiElimina
  9. avevo fatto una gelatina simile per della panna cotta a natale, buonissima...mado' questa voglia di dolce è 'na rovina!!!!

    RispondiElimina
  10. Penso che in questo periodo siamo in tanti ad essere solidali con tuo marito, e ben vengano ricette "consolatorie" come questa!
    A presto :)))))

    RispondiElimina
  11. ma come fa???
    Io impazzirei!
    bellissimo questo gelo al melograno.

    RispondiElimina
  12. Bellissimo, ci voleva proprio una cosina leggera e questa fa al caso mio!!
    Baci ;)

    RispondiElimina
  13. ah.. .la dieta! ammiro l'autocontrollo di che riesce a farla! io l'ho fatta solo per motivi di salute, ma ieri ho provato dei jeans e mi sono resa conto che la dovrei fare..... le gelatine di frutta sono profumate e colorate: ottima idea per l'umore, sei una brava mogliettina!
    Ciao!

    RispondiElimina
  14. i dolci ipocalorici son sempre più che graditi!!! mi piace questo gelo!
    che bella colorata la foto mi ha messo allegria!:)

    RispondiElimina
  15. Che dolce carino, simpatico d'effetto e...praticamente light!
    Complimenti!
    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  16. Ottima idea...complimenti!!! baci Luciana

    RispondiElimina
  17. sarà anche dietetico ma... hai ragione, è decisamente goloso! tanto più con l'aggiunta della panna!

    RispondiElimina
  18. ma dai??????? i melograni si spremono??? oggi ne ho imparata una nuova, io mangiavo i chicchi così! splendida idea per il tuo caro maritino! baci Ely

    RispondiElimina
  19. il gelo che abbiamo fatto assieme mi era così piaciuto che ho deciso che alla prossima cena lo ripropongo. e se non sarà di mandarini sarà di qualche altra frutta succosa. è così buono e pure bellissimo!

    complimenti per l'idea del melograno, io non lo uso mai ma s'ha da cominciare!

    RispondiElimina
  20. me lo segno....ho appena iniziato un tristo periodo di dieta.... :(

    RispondiElimina
  21. DEve avere una frandissima forza di volonta perchè ci sono dei momenti in cui è proprio difficile resistere alle dolci tentazioni... io ho bisogno della mia razione quotidiana di coccole per avere un sorriso smagliante!! bacioni

    RispondiElimina
  22. Che forza di volontà però, è da ammirare...io anche cerco di seguire la dieta ma ogni tanto sgarro come tutti credo..non farlo sarebbe avere i nervi a fior di pelle..per la ricettina io sinceramente sarei curiosa di provare entrambi..
    Un bacio

    RispondiElimina
  23. non conosco il gelo, non conosco l'agar agar!
    approfondisco subito! il tuo post mi ha molto incuriosito, ma devo essere sincera mi ha attirato la foto!
    Un saluto
    Kemi

    RispondiElimina
  24. ummhhh e come resistere alla versione pannosa???? bella questa idea!!
    ciao fico&uva

    RispondiElimina
  25. buuooona, mio figlio va matto per il melograno,
    gli piacerà questa ricetta!
    Ciao!

    RispondiElimina
  26. Ciao Iana, grazie per avermi scritto per sapere mie news, se leggerai il mio post capirai i motivi di questa mia assenza, intanto grazie ancora mi ha fatto molto piacere ricevere il tuo commento!
    Buonissimo il gelo di melograno!
    Evelin

    RispondiElimina
  27. la ricetta e la foto stupenda! questi colori fanno venire la voglia di primavera...
    a presto!
    justyna

    RispondiElimina
  28. se i miei melograni (proprio 2!!!) resistono ancora fino a sabato faccio questo gelo meraviglioso di melograno. e devo prendere l'agar agar prima, forse lo trovo da natura sì...che dici?
    bello bello! idea intrigante...

    RispondiElimina
  29. @fabiana: veramente senza panna non sgarri affatto!

    @acquolina: merci!

    @ely: masì! Dai mai bevuto il succo di melograno? E' buonissimo!

    òedi: a chi lo dici!!!!

    @fiorix: basta sgarrare con qualcosa di golosissimo ma poco pesante;)

    @agave: mannaggia, mi dispiace un sacco! Spero proprio che vada tutto per il meglio!

    @bea. boh, io naturasì mi stanno un pò sulle palle (troppo cari;)!) non so aiutarti!

    RispondiElimina