lunedì 29 marzo 2010

L'UOVO DI PASQUA PARTE 2: LA REALIZZAZIONE:

P1120289
Io non amo molto le decorazioni di zucchero che di solito si utilizzano per le uova di pasqua, così quest'anno mi fermo qui... alla realizzazione dell'uovo con sorpresa... magari l'anno prossimo mi butterò sul creativo, ma per stavolta va bene così... che poi a me la cioccolata non è che faccia impazzire... ma i bimbi son contenti, quindi ne è valsa la pena, nonostante lo stato pietoso della mia casa dopo l'avventura!

COME REALIZZARE LE UOVA DI PASQUA:

Una volta temperato il cioccolato (QUI) potrete iniziare ad utilizzarlo stando attenti che mantenga la temperatura durante le operazioni (io ho utilizzato un cioccolato fondente a 32°C.
Munirsi di stampi per uova di pasqua. Io ho preso quello di plastica, perchè quelli rigidi in policarbonato sono davvero troppo troppo cari, e devo dire che ha funzionato benissimo!
Dopo aver lavato ed asciugato lo stampo per bene, pulirlo con un tovagliolo imbevuto di alcohol etilico puro per eliminare tutte le impurità e gli aloni calcarei dell'acqua. Versare il cioccolato temperato nello stampo riempiendolo circa a metà e poi roteare lo stampo in modo che il cioccolato raggiunga ogni lato della cavità. Battere lo stampo sul pentolino del cioccolato fuso per eliminare gli eccessi. Quindi mettere a scolare su un foglio di carta forno. Aspettare 20 minuti circa in modo che la colata si raffreddi un pò e poi ripetere l'operazione. Con una colata di cioccolata sola viene un'uovo finissimo, che non reggerebbe mai il peso di nessuna sorpresa (ESPERIENZA;)!).
lasciar raffreddare le vostre mezze uova sulla carta forno per circa mezz'ora (vedrete che iniziano a staccarsi da sole), quindi riporre in frigo nella parte meno fredda (l'ideale sarebbero 10°C... ma valli a trovà!) per un'altra mezz'ora. Le uova si staccheranno da sole.
A questo punto avrete le vostre mezze uova. Per attaccarle e renderle un'uovo intero avete 2 metodi. O cospargere attentamente i bordi delle mezze uova con un pò di cioccolato fuso e poi appiccicarle, o, come ho fatto io mettere una piastra in forno per 5 min., tirarla fuori e mettere le mezze uova con i bordi rivolti verso il basso (ovviously!) a sciogliere 2 secondi (2), per poi attaccarle l'una all'altra. E' consigliabile maneggiare le mezze uova con dei guanti di cotone o aiutandosi con dei tovaglioli per evitare di lasciare ditate sul cioccolato.
RICORDATEVI DI METTERE LA SORPRESA! ;)

19 commenti:

  1. che bello Iana, prima o poi voglio farlo anche io...buona giornata

    RispondiElimina
  2. non lo farò mai... ecco... di questo ne sono certa!
    Ma magari l'anno prossimo!!!

    RispondiElimina
  3. Che brava sei, Ianaaaa!!!!!....Io non l'ho fatto mai e non lo so se lo farò:(!!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  4. BRAVISSIMA!!!!!Splendido!Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Io lo trovo meravigliosamente meraviglioso nella sua semplicità!!!
    E' elegante e fine davvero, bravissima!

    RispondiElimina
  6. E' bellissimo!!
    Bravissima come sempre ;)

    RispondiElimina
  7. troppo brava!

    bellissimo! e tutto questo con il trasloco fra capo e collo: sei una forza della natura, giuliana!

    RispondiElimina
  8. Iana in che avventura ti sei buttata e che risultato ..sembra eccellente..Anche io non amo troppo le decorazioni con lo zucchero e questo semplice così rende ancor di più l'idea.Un bacio!

    RispondiElimina
  9. eh! eh! adesso ne ho la certezza: sei una maga.

    RispondiElimina
  10. A forza di vedere uova belle come il tuo mi e' venuta una voglia insana...chissa' se avro' il coraggio di prendere lo stampo, la prossima volta che vado in Italia...
    Complimenti, e' molto elegante nella sua semplicita'!

    RispondiElimina
  11. a me piace così com'è! sei stata bravissima!

    RispondiElimina
  12. Ciao Iana, che bellissimo uovo che hai fatto ! ti ringrazio per la dritta del burro di cacao micronizzato, non lo conoscevo e la prima volta che andrò a Milano passerò dal negozio Plurimix.
    Grazie, un caro saluto e buona settimana !!
    Rossella

    RispondiElimina
  13. I guanti di cotone......non ricordarmeli :((
    A parte gli scherzi, ieri ho fatto anche io l'uovo e aparte il problema delle ditate sono rimasta molto contenta ;)
    Il tuo è bellissimo!
    Bacioni

    RispondiElimina
  14. Suggerimenti davvero interessanti, il metodo che hai utlizzato per chiuderle è a dir poco geniale

    RispondiElimina
  15. Io le ho fatto l'anno scorso, con gli stampi in silicone mi sono trovata benissimo. Spero di avere il tempo anche quest'anno!

    RispondiElimina
  16. Risultato perfetto!!!Mi stupisci sempre!!Un bacione

    RispondiElimina
  17. Ma sei BRAVISSIMA! Ho sempre desiderato saper fare l'uovo di cioccolato... complimenti!

    RispondiElimina