lunedì 16 novembre 2009

MONTREAL BAGELS


Oggi niente ingredienti esotici, però se continuate a indovinare gli ingredienti sconosciuti qui, io ne sarò molto contenta.
Stasera si va alla presentazione di firenze del libro del cavolo, spero di incontrarvi in tanti, sarà bello dare un volto a tutte queste conoscenze virtuali ;)!
Dunque questi sono i bagels di Montreal, considerati i migliori da molti... non so se è così ma sono parecchio buoni! ;) La loro caratteristica rispetto agli altri è che contengono miele (sono profumati e particolari ma non dolci), e, dopo essere stati bolliti, vengono cotti nel forno a legna (io non l'ho fatto, anche se i miei ce l'avrebbero, solo che è in giardino e al momento diluviava... insomma vengono buonissimi anche in un forno normale, ma se qualcuno di voi vorrà provare la versione originale... fatemi sapere come è venuto!) Si possono farcire a piacere, sono belli, semplici, e si mantengono per qualche giorno: ottimi per un picnic o un pranzo fuori casa!
Per la ricetta ho studiato un pò di siti 'mmericani (o canadesi?) e ho fatto poi un pò di testa mia!

MONTREAL BAGELS:
per 9 bagels

600 gr. di farina 0
2 cucchiai di miele di fiori
1 cucchiaino pieno di sale
1/2 cubetto di lievito di birra (13 gr. ca.)
1 cucchiaio d'olio
1 uovo
acqua tiepida q.b. (ca. 250 ml.)

Sciogliere il lievito di birra in mezzo bicchiere di acqua tiepida ed unire il miele. Lasciar riposare una decina di minuti, dopo i quali vedrete un pò di schiumetta sulla superficie.
Mettere quindi 300 gr. di farina in una ciotola o sulla spianatoia e mescolare con il sale, aggiungere quindi il la pappetta di lievito e miele e mescolare bene, incorporare il resto della farina poco alla volta ed unire l'acqua tiepida fino ad ottenere un impasto tipo pane ma bello sodo. Formare una palla e rotolarla nell'olio. Lasciar riposare per un'ora, un'ora e mezza. Dopodichè formare 9 palline di peso uguale , fare un buco al centro di ognuna con il manico di un mestolo o con le dita, e lasciar lievitare di nuovo per una mezz'ora. A questo punto, se il buco si sarà un pò chiuso, riapritelo di un pò più grande delle dimensioni che desiderate abbia alla fine. Prendete i bagels e tuffateli ad uno ad uno in un pentolone d'acqua bollente leggermente salate (io ho messo 1 cucchiaino). Lasciateli bollire per circa 1 minuto (io li ho anche girati, non so se è necessario... ma son venuti bene!). fateli scolare bene e spennellate la superficie di ciascun bagel con un uovo sbattuto con un pò di latte. Spolverate quindi i bagels con i semi che più vi aggradano e mettete in forno a legna (o anche no!;)) per circa 30 min. Io il forno elettrico l'ho messo a 180°. A questo punto farciteli come vi pare, e vi assicuro che sarà uno dei vostri panini preferiti in assoluto!

18 commenti:

  1. Ma io adoro questo tipo di pane...grazie per la ricetta!
    Un bacio :D

    RispondiElimina
  2. stupendi i bagels! me li ha fatti conoscere mia sorella a new york e sono buonissimi!

    RispondiElimina
  3. Buoni i bagels! Mi ricordano il mio periodo newyorkese... Proverò la tua ricetta con il forno normale! POi voglio i dettagli della serata cavoletto, io aspetto quella di milano!

    RispondiElimina
  4. Anche a me mi ricordano il mio periodo newyorkese!

    RispondiElimina
  5. Mai assaggiati, ma per ua maniaca del pane come sono urge rimediare!!

    RispondiElimina
  6. Buoni sia cosí che tagliati a metá e farciti con un velo di Philadelphia e qualche fettina di salmone affumicato...
    Mamma mia che fame leonina!!!

    RispondiElimina
  7. Mai assaggiati, però sembrano proprio soffici e poi.. come non gustare i sapori d'oltreoceano!! Che bello l'incontro del cavolo... aspetto un resoconto dettagliato!! un abbraccio

    RispondiElimina
  8. perfetto!! bellissimo e profumato!

    RispondiElimina
  9. Nooo anche io ho fatto i bagels sto aspettando che finscano di cuocere ;)
    Ho usato una ricetta diversa ma mi segno anche la tua che mi sembra mooolto interessante :)

    RispondiElimina
  10. buonissimi...ancor di più farciti.

    RispondiElimina
  11. I LOVE BAGELS!!!!! Bravissima iana, sono perfetti! Qui ad A'dam c'e un posto piccolissimo, tre gradini sotto, dove fanno solo bagels, te li puoi portare a casa e surgelarli. Nostalgia degli USA, Washington, zona universitaria, sacchetto di carta and lunch with bagels..... BRAVA, BRAVA, BRAVA

    RispondiElimina
  12. Che meravigliose ciambelline panose...
    Buoni i bagels!
    Ti son venuti bene, bene.
    Un bacio a presto
    p.s grazie per la visita! :-)

    RispondiElimina
  13. i bagel mi mancano, come Milla, ma bisogna che provveda...
    PS.
    E' stato un piacere incontrarti, e te lo voglio ridire: la Frida è stupenda!

    RispondiElimina
  14. ho un ricordo meraviglioso dei bagel caldi mangiati a colazione nel nostro albergo londinese... ne avremmo fatto un'indigestione! ho provato a rifarli a casa ma non era molto simile il risultato, chissà se questi si avvicinano di più!

    RispondiElimina
  15. ma ce l'avete avuto un pò tutti un periodo newyorkese? Io mai stata, ma dovrò provvedere!

    RispondiElimina
  16. insomma, ciambelline lievitate ovunque mi giro!!!! :)
    Come mi piacerebbe essere con quelli del cavolo, uff....
    Buon divertimento!! :)

    RispondiElimina
  17. Facciamo il bagels stile New York e non di Montreal, ma siamo a Firenze. Vieni a trovarci. Qui puoi vedermi a fare bagels in TV:
    http://www.mamasbakery.it/video.html

    Ciao

    Matt
    Mama's Bakery
    http://www.facebook.com/pages/Firenze-Italy/Mamas-Bakery/18878651947

    RispondiElimina
  18. come promesso sono venuta a curiosare ... sembra buonissima anche questa ricetta... la provo!! sono venuti bellissimi!!!

    RispondiElimina