lunedì 6 dicembre 2010

TORTA ALLE NOCI CON GANACHE DI CIOCCOLATO ALLA PERA E GLASSA SUPERLUCIDA:

P1150678-pola
Di ritorno dalle avventure pugilistiche (dall'ottimo esito, leonard ha vinto per ko a 2 minuti dall'nizio!) eccomi in mille faccende affaccendata e con la lontana illusione che forse riuscirò anche a fare qualcosa per natale... intanto giovedì riparto... di nuovo a Vienna, per gli 80 anni di mia nonna (strane coincidenze... stesso tour di quest'estate solo con 20°C in meno!). E tanto per rimanere in tema l'ispirazione per questa torta viene proprio dal ricettario di mia nonna, quindi: una garanzia!
Purtroppo stavolta non vi tocca la foto della fetta libidinosa che la torta è stata fatta all'ultimo secondo per il compleanno di un'amica! Come sempre potete prenderla così com'è o scomporla come più vi piace!
Un appuntino sulla glassa: se per quanto riguarda tutto il resto in cucina cerco sempre la via più attenta e sofisticata, nel caso del cioccolato (sarà che non è propriamente il mio ingrediente preferito o che la materia non mi è proprio del tutto limpida!) mi faccio dar volentieri una mano da piccoli salvavita come il burro di cacao micronizzato o, in questo caso, il glucosio che rende la glassa liscia e lucidissima. Nella ricetta originale comunque il glucosio non era previsto quindi, se non ne disponete procedete pure senza... riguardo al risultato posso solo dire che a mia nonna viene sempre splendida ma lei la pasticceria ce l'ha un pò nel dna!

TORTA ALLE NOCI CON GANACHE DI CIOCCOLATO ALLA PERA E GLASSA SUPERLUCIDA:

Per la base:
3 uova
200 gr. di zucchero
125 gr. di burro
125 ml di latte
200 gr. di farina
1/2 bustina d lievito per dolci
100 gr. di farina di noci

per la ganache:
125 gr. di cioccolato alla pera
125 ml. di panna fresca

per la glassa:
90 gr. di cioccolato fondente di copertura
10 cucchiai di acqua
150 gr. di zucchero
1/2 cucchiaino di glucosio
un pezzetto di burro
marmellata di albicocche

Montare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere il burro a pezzetti e continuare a sbattere con le fruste. A parte mescolare la farina, le noci frullate fino ad ottenerne una farina, il lievito e un pizzico di sale. Aggiungere delicatamente al composto di uova alternando con il latte. Aggiungere infine le chiare d'uovo montate a neve. Versare l'impasto in una tortiera a cerniera e infornare a 175°C per circa 35 minuti. Controllate con uno stecchetto che sia ben cotta all'interno.
Nel frattempo preparate la ganache. Spezzettate n cioccolato in una ciotolina e riscaldate la pana senza portarla ad ebollizione. Versate la panna calda sul cioccolato e mescolate energicamente finchè non sia tutto sciolto. Fate raffreddare completamente e poi montate con le fruste fino ad ottenere una crema bella densa (per facilitare l'operazione, una volta fredda, passate la vostra ganache per 3 minuti in frigo in modo che monti meglio... non esagerate però altrimenti diventa burro).
Tagliate la vostra torta a metà e riempitela con la ganache. Riscaldare la marmellata di albicocche in un pentolino e spennellatene un leggero strato su tutta la torta bordi compresi.
Per la glassa fate uno sciroppo con l'acqua e lo zucchero aggiungendovi anche il mezzo cucchiaino di glucosio. Fate sciogliere la cioccolata a bagnomaria e aggiungeteci un pezzetto di burro. Aggiungere lo sciroppo un cucchiaio alla volta e versate il tutto velocemente sulla torta ricoprendola completamente. Decorate a piacere, Io qui ho usato dei boccioli di rosa per il centro, dei fiorellini e foglioline di menta canditi e un pò di petali misti essiccati.



11 commenti:

  1. Che libidine! E che invidia! Anche io questa estate ho fatto un tour in Austria e ho passato una settimana A Vienna, dove ritornerei immediatamente!!!!
    Tanti auguri alla tua nonnina e complimenti a tuo marito!

    RispondiElimina
  2. Bentornata!!! e che meraviglia questa torta!!!!complimenti a Leonard e tanti auguri per la nonna!!!

    RispondiElimina
  3. i complimenti per Leonard gia' li feci...
    ora li faccio a te e alla tua nonna.
    Buon viaggio!!


    ps. per la cioccolata, ilNanni sta per venire a Roma... stay tuned :-)

    RispondiElimina
  4. Wow fantastica sta torta!!! E bravo il nostro Leonard! :)

    RispondiElimina
  5. è un atorta meravigliosa!

    RispondiElimina
  6. abbè, stai via delle settimane e poi te ne torni con una delizia così...colpo di teatro cara Iana...e t'invidio, chiaramente, che vai a Vienna. In questo periodo è bellissima. Auguri alla Nonna! E complimenti al Leonard!

    RispondiElimina
  7. Complimenti a Leonard, auguri alla Nonna, e bentornata!!! :-))))

    RispondiElimina
  8. MA è PAZZESCA!!!!

    ps. ti ho appena inserita tra i link dei miei blog preferiti nella mia pagina, spero farai lo stesso =)))
    www.mozzaincarrozza.com

    RispondiElimina
  9. Che fine hai fatto, cara ragazza? Ti aspettiamo: te, le tue ricetta, e la tua pugilistica famiglia.
    A presto!

    Sabrine

    RispondiElimina
  10. Ti ho trovata per caso e ora mi sono unita ai tuoi fan così non mi perdo più nessuna tua ricetta, se ti va passa da me^^
    http://magiadeisapori.blogspot.gr/

    RispondiElimina